“Cara scuola, oggi tutto riparte.

Ama i nostri figli, quest’anno più del solito. Non come un genitore che protegge, ma come un allenatore che prepara alla vita. Aiutali ad alzare lo sguardo. Lo hanno tenuto troppo basso, incollato allo schermo. Rimetti al centro della loro vita la curiosità.

Metti in cattedra capitani coraggiosi, che siano capaci di indicare con il dito la linea dell’orizzonte anche quando la nave attraversa la tempesta, ma che siano anche consapevoli che un capitano non lascia mai il timone, neppure quando l’onda rischia di farsi travolgente. Perché se lui sa stare al timone, tutti i suoi passeggeri sapranno stare su.”

 

Alberto Pellai 

Medico e psicoterapeuta,

ricercatore  presso il Dipartimento di scienze biomediche

dell’Università degli studi di Milano